Pubblicato il

Pirriaturi – Base di supporto ad incastro per portamenu

Portamenu di legno con pinza

Pirriaturi è una base di supporto ad incastro per portamenu: è un accessorio che consente di trasformare qualsiasi portamenu a mano in praticissimo espositore da tavolo. In pratica si incastra il portamenu all’interno della feritoia del Pirriaturi ed il gioco è fatto! In questo modo il portamenu diventa un espositore desk per poter segnalare promozioni o piatti del giorno, oppure da riporre sui tavoli dei commensali per fargli leggere direttamente qualsiasi informazione. E’ una base che realizzo normalmente in legno massello (a volte anche in OSB o MDF, dipende dalle richieste) e permette di tenere in piedi su un tavolo qualsiasi portamenu facendolo diventare un elegante espositore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La base di supporto ad incastro per portamenu Pirriaturi la realizzo in legno massello su misura a seconda del tipo di portamenu che si desidera. E’ particolarmente indicata per il modello Acqua dei Corsari e per Boccadifalco. La posso colorare in qualsiasi modo o anche lasciarla naturale (vedi foto per gli esempi).

Pubblicato il

Portapenne e porta biglietti da visita personalizzati

portapenne e porta biglietti da visita

Portapenne e porta biglietti da visita personalizzati fatti in legno artigianalmente. Binomio perfetto per un regalo di sicuro effetto. Realizzati in legno di betulla, in stile rustico simile a cassettine della frutta. Si prestano a stare insieme sul tavolo. Un portabiglietti da visita per biglietti standard mm 85×55 e un portapenne generoso per contenere diversi oggetti da scrittura. Si possono personalizzare con stampe a colori o in pirografia (nelle foto si può osservare una marchiatura a fuoco fatta con un punzone in ottone del logo “Pusateri Wood Workshop” mentre “Oro Verde” è stampato a colori in quadricromia).

I portapenne e porta biglietti sono un bel regalo da fare per attività, locali o per appassionati del genere. Piccoli e discreti fanno, nella loro semplicità, un bel complemento d’arredamento d’interni.

I portapenne e porta biglietti hanno delle misure d’ingombro di circa cm 14×7 per il porta biglietti da visita mentre cm 10×8 per il portapenne.

Lo stile ricreato per il portapenne e porta biglietti da visita riprende quello delle cassettine della frutta ma, in ogni caso, posso ricreare anche altri stili. Il porta biglietti, ad esempio, posso realizzarlo anche in versione classica da desk, sempre in legno, ma senza manici. Alcune versioni le ho realizzate anche dietro suggerimento di amici, se hai una idea da sviluppare e creare non esitare a contattarmi per studiare insieme un design personalizzato per l’occasione. Inoltre le misure non sono vincolanti, posso farli più piccoli o più grandi, nessun vincolo in merito!

Se vuoi chiedermi soluzioni ad hoc contattami con il form apposito o anche per telefono o WhatsApp.

Pubblicato il

Portatovaglioli di legno personalizzati Porta Carbone

portatovaglioli di legno

Il portatovaglioli di legno Porta Carbone è realizzato artigianalmente a mano per decorare la tavola e anche per personalizzare i locali come bar, ristoranti o per eventi speciali come matrimoni.

Il portatovaglioli di legno Porta Carbone è in legno di betulla, con la forma a rombo, e può essere stampato da entrambi i lati. Curare i dettagli a tavola è un arte e farli in modo unico è un carta di presentazione di grande valore aggiunto. La tavola diventa più ospitale e i commensali si sentono sempre più a loro agio.

Forma e dimensione di questo portatovaglioli di legno li ho pensati per ottimizzare gli spazi del tavolo e rendere in ogni caso l’oggetto gradevole alla vista. Possono inserirsi tovaglioli grandi dai 13 ai 20 centimetri circa; lo spazio utile interno è di circa 35 mm di spessore, quindi abbastanza generoso. La base è interamente in legno masello, quindi robusta e stabile. L’altezza è di circa 20 cm.

Il portatovaglioli di legno Porta Carbone può essere usato anche come segnatavolo usando le superfici di stampa per inserire i numeri o anche i nomi delle persone (se si tratta di matrimoni ad esempio). Può essere stampato ciò che si vuole: loghi, disegni, scritte e nomi. Nessun limite.

Porta Carbone è un portatovaglioli fatto a mano made in Italy. Uso solo legno certificato da foreste che rispettano l’ambiente e la sostenibilità. E’ realizzato solo con legno, chiodi, colla e la mia passione!

Porta Carbone a Palermo

Si tratta di una delle più antiche porte dei muri di cinta della città di Palermo. Non si conosce l’epoca esatta della sua realizzazione però l’ultimo restauro risale al 1778. Viene chiamata anche Porta dei Legni. Si trova nella zona della Cala, vicinissimo il mare. Lì nei paraggi c’è un antico locale che porta questo nome e che fa il panino con la milza, antica pietanza di street-food palermitano: ghiottoneria che non ha mezzi termini: o piace alla follia o la si odia con repulsione totale!

Pubblicato il

Cake topper, elemento decorativo per la torta nuziale

cake topper, topcake

Il cake topper è per il tuo matrimonio e per la tua torta nuziale. Realizzato artigianalmente a mano in legno di betulla con la sagoma e le scritte che vuoi. Rendi unica la tua torta di nozze con la tua propria idea!

Il topcake, o cake topper, è unico e personale: le dimensioni medie che realizzo sono cm 20×20, da considerare inoltre 3 cm di base di affondamento per la torta (vedi foto). Le misure non sono vincolanti e posso realizzarlo come si vuole. Inoltre, a parte l’incisione e sagomatura, posso stampare direttamente il legno come ad esempio il cuore con all’interno le iniziali degli sposi.

Si fissa semplicemente affondando la base di 3 cm nella torta, nulla di più semplice.

Il cake topper è, quindi, quel dettaglio che farà ricordare ancora di più il tuo matrimonio.

E’ chiaro che l’elemento decorativo sopra la torta, il cake topper appunto, non deve essere necessariamente una sagoma degli sposi: potrebbero essere fiori, cuori, animali (ad esempio cavalli, gatti, cani, etc.), alberi o semplici parole stilizzate.

Il tema da scegliere è libero, c’è solo da chiedere e progettare insieme l’idea da realizzare.

Il cake topper può essere spiritoso, originale o romantico. Si può scegliere il tema di un vezzo, di una ricorrenza o di un particolare evento che ricorda l’attimo d’amore e d’innamoramento. Una coppia, ad esempio, ha scelto il tema dei pinguini realizzando due sagome in livrea: il pinguino maschio con cappello e bastone e il pinguino femmina con il velo nuziale.

Un’altra coppia, amante dei gatti, ha voluto le sagome degli sposi circondate dai gatti, appunto.

Il cake topper è un dettaglio di sicuro effetto. Completa la torta di matrimonio con il tuo proprio stile e renderai davvero unico il momento magico. La decorazione della torta nuziale gioca un ruolo importante e farla con qualcosa di originale e non dozzinale, o di fabbrica, la renderà un ricordo durevole e diverso da tutti gli altri. Seguendo lo stile dato al giorno delle nozze, inoltre, posso realizzarlo di qualsiasi colore…quindi: spazio alla fantasia!

Pubblicato il

Cofanetto per carte da gioco in legno Biscazziere

cofanetto per carte da gioco

Il cofanetto per carte da gioco “Biscazziere” è un delizioso complemento d’arredo realizzato artigianalmente a mano, interamente in legno. Contiene fino a quattro mazzi di carte francesi. All’interno c’è un separatore per dividere i mazzi a due a due. Il legno è di solida betulla verniciata con impregnante trasparente per renderlo resistente all’acqua e proteggere le stampe dagli UV del sole.

Il coperchio del cofanetto per carte da gioco è anch’esso in legno di betulla ed è a scorrimento come da foto. Ho previsto la stampa di una carta jolly sul coperchio ma si potrebbero anche stampare i laterali personalizzandolo ulteriormente.

Pratico ed elegante il Biscazziere si presta per eventi, sale da gioco come per il burraco, poker, canasta, bridge e quant’altro prevedono le carte francesi. Un originale regalo per compleanni ed appassionati del gioco. Un regalo unico!

E’ un prodotto artigianale, può presentare piccole imperfezioni e questo è garanzia della sua genuinità ed originalità made in Italy fatta a mano.

Pubblicato il

Nomi di legno per bambini

nomi di legno per bambini

I nomi di legno per bambini sono delle scritte in legno interamente realizzate a mano in modo artigianale. Delle più svariate misure, li realizzo con varie tecniche e posso colorarli o lasciarli di legno naturale. Sono un bel regalo da fare ai propri figli e possono adornare le camerette sia sulle pareti che sui ripiani (stanno in piedi da soli) oppure da applicare come ornamento al letto o all’armadio.

I nomi di legno per bambini li realizzo di diverse misure e con varie tecniche: posso sagomare le lettere, posso incidere il nome nel legno sia scavandolo che portandolo in rilievo. Le lettere di legno possono essere separate o tutte unite (vedi esempi nelle fotografie).

E’ un bel regalo ed originale da fare ad esempio ai bimbi appena nati oppure ai bambini più grandi per il loro compleanno. Sicuramente colorato è un bel pezzo d’arredamento e fa la sua figura all’interno della cameretta.

Pubblicato il

Vassoio in stile cassettina della frutta Ciaculli

Vassoio in stile cassettina della frutta Ciaculli

Il vassoio in stile cassettina della frutta “Ciaculli” è realizzato artigianalmente a mano. Un bell’accessorio per la casa e trova largo utilizzo nella ristorazione per aggiungere un tocco di personalizzazione al proprio locale. Il Ciaculli lo realizzo di qualsiasi misura e colore adattandolo, quindi, alle esigenze di spazio di chiunque.

Il vassoio in stile cassettina della frutta l’ho pensato guardando ed osservando il riciclo di cassette fatto da svariati ristoratori, per lo più per la frutta. Ho visto che è molto usato (perfino in un negozio D&G l’ho visto in vetrina come allestimento) e quindi, rielaborandolo, ho ottimizzato dimensioni ed aspetto per consentire, anche, eventuali stampe e personalizzazioni.

In genere il vassoio in stile cassettina lo realizzo in betulla o pioppo, rettangolare o quadrato, per poterlo usare anche in spazi ristretti per il pane, gli snack, bottiglie di birra o qualsiasi altra cosa da trasportare. E’ un ottimo accessorio anche per la presentazione di bottiglie negli stand e fiere: ad esempio ne ho realizzato una variante per presentare delle bottiglie da mezzo litro di liquori aromatizzati al cioccolato, all’alloro, al miele e al limone personalizzando i bordi con grafiche colorate (vedi foto).

Lo stile è volutamente rustico proprio per ricordare al massimo la cassetta della frutta del mercato. Come punti fissi Ciaculli ha il bordo a girare di 7 cm di altezza per consentire un ottimale spazio per la stampa e le maniglie sempre presenti in stile cassetta della frutta (vedi le foto per i dettagli).

Il nome Ciaculli

Il vassoio in stile cassettina della frutta l’ho chiamato Ciaculli in onore della tipica borgata di campagna di Palermo che ancora mantiene l’aspetto e dove si può trovare il famoso “mandarino tardivo di Ciaculli” che è un prodotto inserito fra i presidi Arca del Gusto di Slow Food ed il termine tardivo sta ad indicare che la sua produzione avviene in ritardo rispetto a quella degli altri agrumi 

Il nucleo abitativo della borgata di Ciaculli si sviluppa lungo strette stradine agricole che fin dai primi del XVIII secolo servivano a collegare le case patronali dei ricchi signori proprietari terrieri al resto della Conca d’Oro, allora il tessuto urbano della città era parecchio distante. Significativa dimostrazione di come sia nata la borgata contadina è la sua strada che ha mantenuto pressoché integri i caratteri dell’antico tracciato rurale. Ancora oggi la strada è definita dagli alti muri di cinta delle proprietà che si interrompono solo per lasciare spazio ai portali ed ai cancelli d’ingresso ai fondi agrumicoli ed ai bagli. La maggior parte dei muri ha conservato i caratteri originari anche se in alcuni tratti sono evidenti i segni di rifacimenti recenti in cemento o con blocchetti di tufo, dovuti in alcuni casi al crollo de muro originario o all’apertura di nuovi varchi. I “firriati” cioè le recinzioni chiudevano tutta la proprietà ma si sono conservati solo quelli che ancora oggi hanno una funzione di protezione lungo il percorso pubblico. È a ridosso di tali strade che sorsero le prime abitazioni. Nel 1897 a Ciaculli veniva aperta al culto la chiesa madre della borgata. (fonte Wikipedia).

 

Pubblicato il

Insegna di legno tecnica mista incisione e stampa

Insegna di legno Giardino di Momo

L’insegna di legno qui descritta è realizzata in modo artigianale del tutto fatta a mano con l’ausilio di varie frese per l’incisione. Realizzata per il Giardino di Momo, scuola per l’infanzia di Bagheria, un luogo incantato ricco di storie, tradizioni e valori dove la fantasia e la creatività dei bambini vengono coltivate come i fiori più belli. Il progetto educativo di questa scuola è ispirato alla pedagogia Waldorf. In questa scuola realizzano, fra l’altro, diversi laboratori manuali per i bimbi per stimolare la creatività e la socializzazione. Se sei incuriosito visita anche il sito ufficiale del Giardino di Momo.

L’insegna di legno misura circa 40×40 cm su legno massello di paulownia, legno esotico molto pregiato usato anche per imbarcazioni e nel settore dei mobili. E’ particolarmente leggero e resistente ai xilofagi. Resistente per natura agli agenti atmosferici e molto bello nelle venature e nel colore. Viene usato anche per strumenti musicali. E’ molto versatile e le incisioni vengono particolarmente bene. Al centro ho realizzato una stampa a colori di circa 25 cm di diametro e applicata a rilievo. La cornice l’ho levigata, smussata e arrotondata per renderla più morbida esteticamente.

La scritta è di colore marrone scuro, l’insegna di legno è poi finita con verniciatura a impregnante trasparente per renderla resistente all’acqua e agli UV.

Pubblicato il

Espositore da tavolo in legno fatto a mano ad incastri 4 ripiani

Espositore da tavolo in legno

Espositore da tavolo in legno fatto a mano ad incastri artigianale a 4 ripiani. Realizzato in legno di betulla 6 mm, molto resistente, questo espositore da tavolo in legno non necessita di viti, colla o altri agganci: semplicemente basta incastrare fra loro e parti. L’assemblaggio è velocissimo e consente di avere a disposizione ben quattro ripiani per esporre piccola oggettistica. Si presta a qualsiasi attività commerciale, anche per fiere, eventi o dove gli spazi sono ristretti o si vuole ottimizzare il merchandising con un ottimo complemento d’arredo.

L’espositore da tavolo in legno è realizzato artigianalmente e montato occupa uno spazio di cm 40x31x45H. Ogni ripiano misura cm 31×15 e la distanza fra i ripiani è circa 8 cm. Ho inserito delle foto con dell’oggettistica di uso comune per far intendere le proporzioni e lo spazio utile per i ripiani.

Nelle foto è colorato naturale betulla o nero, posso realizzarlo anche bianco, noce scuro o noce chiaro. L’espositore da tavolo in legno a 4 ripiani è il fratello maggiore dell’espositore da banco a 2 ripiani smontabile a incastro che è visibile sempre sul sito. Qualsiasi sia il colore scelto, l’espositore da tavolo in legno è in ogni caso resistente all’acqua e agli UV grazie alle particolari vernici al’acqua che lo rendono impermeabile.

Tutti i pezzi smontati e impilati hanno un ingombro di cm 50x21x6H, veramente ottimo per il trasporto!

Pubblicato il

Lavagna di legno per gessetti Duca 3 bottiglie

Lavagna di legno per gessetti

La lavagna di legno per gessetti è realizzata artigianalmente espressamente per la Duca Di Salaparuta. Una grande cantina vitivinicola siciliana che ha sede a Casteldaccia. Questa lavagna da banco ha la base ad incastro e misura circa cm H40x30. Ideata, disegnata e realizzata interamente da me su indicazioni dell’azienda, la lavagna di legno per gessetti trova utilizzo nelle enoteche, pub, ristoranti, bistrot e tutti quei locali dove pubblicizzare su bancone i propri prodotti.

Com’è realizzata la lavagna di legno per gessetti

La sagoma è quella di tre bottiglie viste frontalmente e la superficie dove scrivere coi gessetti è sufficiente per poter scrivere 3/4 frasi. La sagoma è ammorbidita sul bordo mediante fresatura di arrotondamento. Il lato scrivibile solo il frontale. Il retro e la base sono verniciati con comune vernice per legno (quindi non scrivibile!). Il legno usato è betulla 6 mm. La base è di legno spessore 2 cm con scanalatura fresata per incastrare la tavoletta lavagna di legno per gessetti.

Un bellissimo oggetto d’arredamento per rendere unica e accattivante l’esposizione. Leggero e pratico, si adatta a qualsiasi ambiente.

Pubblicato il

Targhe per stalle cavalli insegne box equitazione

Targhe per stalle cavalli

Le Targhe per stalle cavalli sono incise a mano libera. Sono un prodotto artigianale con dimensioni e cornici personalizzati secondo i propri gusti. Sia la cornice che la scritta possono essere realizzate come si vuole. Il legno usato è spesso circa 3 cm e viene inciso il logo e/o la scritta a mano libera con l’ausilio di frese manuali. Non vengono usate CNC e laser ma solo la fantasia e l’arte manuale. Per chiunque voglia realizzato qualcosa di unico. Di seguito alcuni esempi di nomi di cavalli incisi con targa personalizzata.

Alternativa all’incisione è la stampa, nelle foto di seguito “Mississipi” è stampata a caldo. Tenuta e resistena ai raggi solari garantiti sempre dalla verniciatura trasparente per rendere resistente agli UV.

Pubblicato il

Segnatavolo di legno cassettina box personalizzabile Passo di Rigano

segnatavolo di legno

La cassettina box segnatavolo di legno Passo di Rigano è un piccolo oggetto molto versatile. L’ho pensato come segnatavoli, soprattutto per quegli spazi ridotti in cui si deve ottimizzare tutto. Il piccolo spazio all’interno può essere usato per riporre buste di ketchup o maionese, riempirlo di terra e quindi di piccole piantine, mettere dei fogli con i piatti del giorno, pubblicità e quant’altro si voglia.

Il segnatavolo di legno è realizzato a mano artigianalmente ed ha dimensioni molto ridotte, misura circa 8×5 con un’altezza di 6 cm (misure esterne). Realizzato in resistente legno di betulla di spessore 4 mm, può essere personalizzato nelle stampe e nella colorazione. All’occasione può anche diventare un pratico portamatite o portapenne.

Molto stabile, è verniciato con finitura trasparente che lo fa resistere all’umidità, all’acqua e agli UV.

La versione che si vede in foto per il ristorante Ally misura cm 10×6,5 ed è realizzata interamente con betulla da 6 mm. Studiata appositamente per mettere piantine grasse con poca sabbia.

L’impiego nella ristorazione del box segnatavolo di legno

Questo piccolo segnatavolo di legno è perfetto per i pub, bistrot, pizzerie e ristoranti. Discreto e piccolo, si adatta, per il poco ingombro, a qualsiasi arredo. L’interno è sufficientemente capiente da contenere 4/5 bustine di ketchup o maionese ma con un po’ di ghiaia e una piantina grassa diventa un originale complemento d’arredo. Potrebbe contenere fiammiferi o piccoli fiori. Per abbellire la propria tavola è un ottimo accessorio.

Il quartiere di Passo di Rigano a Palermo

Un’antica borgata di campagna che è stata assorbità a partire dalla fine degli anni Sessanta nell’urbanizzazione palermitana. E’ uno di quei quartieri che si salvaguardia dalla cementificazione totale. Percorrendolo si può ancora notare la conformazione di borgata, circondato dalle campagne, sembra di entrare dentro un paesino a sè stante. Trova spazio l’Istituto Sperimentale Zootecnico per la Sicilia. Uno di quei posti sconosciuti ai più ma molto curato e con varie iniziative. 61 ettari tutelati e salvaguardati. Viene usato anche come Parco Didattico e il sabato mattina trova spazio il Mercato del Contadino dove migliaia di persone si ritrovano per acquistare prodotti biologici.

Per saperne di più sul Mercato del Contadino:

http://www.palermotoday.it/eventi/legambiente-mesogeo-mercato-del-contadino.html

Facebook : https://www.facebook.com/pages/Mercato-Del-Contadino-Istituto-Zootecnico/221663198031852

Pubblicato il

Espositore da banco in legno smontabile a incastro fatto a mano 2 ripiani

espositore da banco

Espositore da banco smontabile in legno fatto a mano. Versione realizzata a due ripiani. E’ pensato per scrivanie e tavoli d’esposizione come per negozi, locali o per fiere ed eventi.

Si ottimizza lo spazio in altezza e la conformazione sfalsata a scalini dà alta visibilità agli oggetti riposti in esso (vedi foto per esempi d’oggetti posizionati).

Questo particolare espositore da banco è smontabile in modo molto, ma molto, facile: è ad incastri. Basta seguire semplicissime istruzioni di successione dei cinque pezzi ed il gioco è fatto!.

Non necessita di chiodi, colla o altro. Gli incastri fanno si che si mantenga in piedi e tiene perfettamente il peso di piccoli oggetti. E’ ideale per chi fa fiere o eventi. Si ripone tutto insieme in uno spazio di 30×20 cm. In altezza, smontato, occupa uno spazio di circa 5-8 cm.

L’espositore da banco è un ottimo elemento d’arredo. Realizzato interamente in legno attira sicuramente l’attenzione e con le colorazioni disponibili si adatta ai più svariati ambienti.

L’espositore da banco può essere colorato di bianco, nero, noce scuro, noce chiaro o lasciato naturale con vernice trasparente. In ogni caso viene usata vernice che lo rende resistente all’acqua e ai raggi solari UV.

Misure montato cm 30x20x25H. Spazio fra i due ripiani 20 cm c.ca.  Ogni ripiano ha una profondità di 12 cm.

Pubblicato il

Albero della Vita di legno fatto a mano – Tree of Life

Albero della Vita

L’Albero della Vita è un pezzo unico realizzato a mano libera con il seghetto a traforo. I rami dell’albero sono intrecciati con richiamo dei disegni gaelico-celtici.

Come oggetto d’arredamento, l’albero, ha una misura di circa 15 cm di altezza. E’ realizzato con un sistema d’incastro a scomparsa. Come protezione è stato solo dipinto con finitura trasparente per renderlo resistente all’acqua e agli UV. Fatto interamente in legno, essenza di multistrato di pioppo. L’Albero di per sè ha un grande valore metaforico e ne sono sempre rimasto ammaliato nelle forme.

Il significato dell’Albero della Vita per i Celti

Riporto di seguito un articolo scritto da Marta Albè che fa capire davvero in poche righe il significato per i Celti (link: https://www.greenme.it/vivere/costume-e-societa/22584-albero-della-vita#accept)

Il popolo celtico era molto legato agli alberi. La tradizione ha fatto arrivare fino a noi l’oroscopo celtico a cui ad ogni periodo dell’anno è associato a un albero che dà un significato particolare alla propria data di nascita.

Nell’albero della vita celtico abbiamo rami che si intrecciano e si uniscono formando una trama complessa. Nella simbologia celtica il tronco dell’albero della vita rappresenta il mondo in cui viviamo. Le radici sono il collegamento con i mondi inferiori mentre i rami dell’albero ci portano verso i mondi superiori.

In gaelico l’albero della vita è chiamato Crann Bethadh. I rami rappresentano la complessa trama della vita e con i loro nodi stanno ad indicare i diversi eventi che compongono l’esistenza e gli ostacoli da affrontare.

Quando parliamo di albero della vita per i Celti parliamo anche di evoluzione spirituale perché questo albero rappresenta l’evoluzione dello spirito dai mondi inferiori verso i mondi superiori.

L’idea è dunque di un miglioramento della persona attraverso gli ostacoli da affrontare nella vita. I rami chiusi e i nodi possono rappresentare i sentieri ‘sbagliati’ e le strade senza uscita che ci capita di incontrare nella vita.

Nell’esistenza delle popolazioni celtiche – e non solo – l’albero rappresentava un rifugio per le persone e per gli animali ma anche una fonte di cibo grazie ai suoi frutti e di cura e medicine grazie alle sue foglie o alle sue bacche. Tagliare un albero per i Celti equivaleva ad un grave crimine.

Ora comprendiamo meglio il significato dell’importanza degli alberi e della natura per queste antiche popolazioni e speriamo di imparare proprio dai loro simboli e tradizioni un maggior rispetto per l’ambiente.

Pubblicato il

Sketchbook Album da disegno per bambini e non solo

Sketchbook - Block Notes di legno

Lo Sketchbook Album da disegno per bambini è un piccolo block-notes in formato A5 che si adatta a tantissimi utilizzi. Grazie ai pratici anelli i fogli sono infiniti! Il formato A5 consente di potersi stampare e/o aggiungere fogli a proprio piacimento. La copertina in legno può essere personalizzata come si vuole: con disegni, loghi, incisioni etc.

Lo Sketchbook è molto, ma molto di più di un semplice album con copertina di legno

Lo Sketchbook è molto pratico e leggero ed i suoi usi sono dei più vari. L’avevo pensato per i bambini come album per disegnare ma in pratica può essere usato come taccuino per prendere appunti, come block-notes generico, come brogliaccio per prendere le comande nei ristoranti, pizzerie, pub. In pratica l’uso lo decidi tu! Usando dei fogli intestati e personalizzati può diventare anche un pratico ricettario. Fra le fotografie puoi vedere un esempio di uno chef con un paio di ricette con fotografie.

Il meccanismo ad anelli è del tipo Soft-Click, in metallo di ottima qualità, ed è collocato sul lato corto con rivetti. In pratica è saldamento fissato! La copertina in legno è ovviamente estraibile, quindi può essere sostituita come si vuole.

La parte in legno è di spessore 4 mm ed è trattata con impregnate trasparente per renderlo impermeabile all’acqua e resistente agli UV. Si può anche colorarlo di colore noce scuro, noce chiaro o bianco. Può essere usato anche come album per raccogliere le fotografie. Album porta foto.

Pubblicato il

Insegna di legno incisa a rilievo Bistro & Cafè

insegna di legno incisa a rilievo

Ho iniziato a fare insegne incise da pochi mesi. E’ nato tutto per caso vedendo qualche video su YouTube di Eric & Dave Rothen, due americani che si occupano di insegne incise a mano sin dagli anni Settanta. L’insegna di legno incisa a rilievo, se fatta a mano, con l’uso di sole frese manuali, è un vero e proprio lavoro di perizia e pazienza. Bisogna curare tutto nei minimi dettagli a partire dal disegno che sarà riprodotto, sia nelle dimensioni che nella cornice. Le tecniche sono diverse e dipendono dal tipo di disegni e lettere che si vogliono incidere (scavate o rialzate).

Anche la colorazione dell’insegna di legno incisa a rilievo è varia e bisogna progettarla sin dal principio. Se si vogliono ottenre colori pastello, se si vuole che si vedano le venature del legno, etc.etc.

Insegna di legno incisa a rilievo La Taverna

Per questa insegna di legno incisa a rilievo ho pensato ad un ristorante ipotetico. Sia ben chiaro: “La Taverna” non esiste! E’ una mia invenzione (e spero che non ci sia un Bistro & Cafè con questo nome!). L’ho inventata solo per scopo didattico ed esercitarmi sia nel lavoro artigianale di incisione che nella colorazione.

Ho impiegato circa quattro giorni per finirla. Sono partito dalle tavole di legno che ho incollato spesse circa 3 cm, quindi ho creato la grafica che poi ho applicato sopra il legno per inciderla.

Ho incollato dei fogli di carta che poi ho rivestito con del nastro trasparente per renderli più adesi possibile al legno durante la fresatura. Ho quindi tagliato il legno e sagomato il bordo con fresa e sega a nastro. La parola “Bistro” l’ho realizzata separatamente con lettere scavate a rilievo e poi l’ho applicata sull’insegna di legno incisa a rilievo dopo la pittura finale. Per dare un tocco  più elegante la frase “Viaggio nel Gusto” l’ho separata dall’insegna vera e propria.

Make a Wood Sign – Eric & Dave Rothen

Quando ho finito il lavoro non potevo non farlo vedere ad Eric Rothen e quindi gli ho inviato un’email e mi ha risposto immediatamente! E’ stata una vera sorpresa ricevere in così breve tempo una risposta. E’ rimasto entusiasta nel lavoro e mi ha incoraggiato a proseguire. Sicuramente non lo deluderò!

Eric & Dave Rothen sono figlio e padre che si occupano da decenni di incisioni artigianali su legno per realizzazione di insegne e targhe per interno ed esterno. Hanno un’esperienza pazzesca e quasi settimanalmente pubblicano video su YouTube da ormai dieci anni. Per chi volesse conoscerli cliccare sul seguente link: Make a Wood Sign

 

Pubblicato il

Sottobicchieri di legno carte francesi artigianali fatte a mano

Sottobicchieri di legno carte francesi artigianali fatte a mano

I sottobicchieri di legno carte francesi sono un oggetto per appassionati del gioco. Burraco, poker o canasta che sia con questi sottobicchieri di legno l’attenzione sarà assicurata. Attenzione a non barare però! Anche se viene un po’ difficile….sono piuttosto rigide!

La dimensione della singola carta è di 8×11 cm, sono trattate con una finitura trasparente per resistere agli UV e all’acqua. Sono realizzate con multistrato di pioppo 4 mm. Possono essere lavate, quindi, come si vuole facendo sempre attenzione alla stampa passando solo una spugna o panno non abrasivi. Possono essere usati detersivi tranquillamente. Come si può vedere dalle foto una mug ci sta perfettamente.

Possono essere usate durante le partite di burraco o di poker per posare il proprio bicchiere o bottiglia e rendere così più piacevole la serata con un oggetto particolare.

Posso realizzarle anche come carte siciliane, piacentine o con grafica personalizzata (magari con un proprio disegno o logo all’interno).

Pubblicato il

Portamenu di legno con incisione laser Acquasanta

Portamenu di legno con incisione laser

Questo portamenu si chiama Acquasanta in onore ad un antico quartiere di Palermo che si trova alle falde di Monte Pellegrino.

Questo particolare portamenu di legno con incisione laser, fatto sempre a mano, è realizzato con cura dei particolari e ricerca dell’eleganza, misura ca18x27H cm. Spicca fra i vari particolari il logo in basso realizzato con il laser. Si tratta di un logo che misura circa 5×1.5 cm. Quindi molto piccolo e con diversi dettagli che con altre tecniche non si sarebbe potuto realizzare.

Il legno di betulla usato è di 6 mm, verniciato di bianco con finitura ad acqua per fare trasparire le venature e renderlo visivamente il più leggero e delicato possibile. I fogli si bloccano con la listella laterale che è munita di due viti a scomparsa cromate che invadono minimamente il portamenu di legno con incisione laser. Avere delle viti a scomparsa consente la facile e veloce apertura della struttura per la sostituzione dei fogli. In pratica il portamenu di legno con incisione laser sarà sempre pronto per essere aggiornato con i piatti del giorno od ogni volta che lo si desidera cambiato dei fogli.

Con questo portamenu in legno consiglio di usare fogli leggeri da non più di 120 g. Si potrebbero usare anche fogli plastificati ma in questo caso sarebbe opportuno usare fogli patinati leggeri da 80-90 g con plastificazione opaca (è più morbida e leggera della lucida e si piega più facilmente e non riflette la luce, in pratica è quasi invisibile all’occhio). Con le viti a scomparsa standard che uso garantisco fino a 10 fogli 90 g con plastificazione opaca fronte/retro, praticamente circa 2 mm di spessore utile fra la listella e la base.

Un porta menu simile a questo è il Borgo Nuovo che è più grande e consente l’inserimento diretto di fogli A4 senza la necessità di doverli rifilare. E’ visibile cliccando qui.

I dettagli del portamenu di legno con incisione laser

Il tocco di eleganza lo danno anche gli angoli arrotondati che rendono più armonioso il portamenu. La soluzione di avere il logo in basso dà la possibilità di enfatizzare ancora di più il proprio marchio essendo sempre visibile quando si sfoglia e così si avrà sempre sottocchio il brand senza perderlo mai di vista!

Un oggetto di grande impatto, elegante e che si fa notare. Il  locale non potrà che risultarne abbellito e la clientela ancora più soddisfatta nello sfogliare un oggetto di legno che al tatto sarà una scoperta sensoriale di grande impatto. Un esempio di questo portamenu potete vederlo per la pizzeria Casa Vitiello, locale in cui il giovane pizzaiolo Ciccio VItiello emerge con tutta la sua bravura nella realizzazione di pizze italiane d’eccellenza. La sua attenzione è soprattutto rivolta alla ricerca degli impasti, delle lievitazioni e alle materie prime: rispetto della tradizione coniugata all’alta cucina.

Pubblicato il

Insegne di legno per interni ed esterni

Insegne di legno - Toilette e Caffetteria

Le insegne di legno rappresentano un settore artistico di grandissimo interesse perchè…sono belle! E soprattutto uniche. Difficilmente coi macchinari si possono realizzare con dovizia di particolari e soprattutto con la cura che ci si può mettere realizzandole a mano. Sono un oggetto artistico, architettonico e grafico unico. Arricchiscono esteticamente l’ambiente e lo rendono molto elegante.

Le insegne e segnaletica in genere, sono create per rendere armonioso il locale e l’ambiente, per darne il giusto equilibrio estetico e valorizzarne tutto il contesto.

Le insegne di legno sono realizzate artigianalmente a mano, con ausilio di fresa a mano libera. Alcune tecniche vedono l’ausilio di stampe dirette a colori o di stencil. Si possono realizzare di qualsiasi misura e forma (tranne quelle a colori che possono essere massimo 30×20 cm). I bordi possono essere arrotondati e/o smussati. Come legno si può utilizzare quello delle pedane riciclate per dare un effetto rustico oppure betulla o pioppo. La finitura finale è sempre opaca trasparente per farli resistere all’acqua e agli UV.

Di seguito una carrellata di insegne di legno realizzate con varie tecniche.

Pubblicato il

Albero di Pasqua – l’albero di legno per decorare la Pasqua coi bambini

Albero di Pasqua

Grazie anche all’asilo di ispirazione Steineriana frequentato da  mia figlia ho scoperto l’Albero di Pasqua. Le insegnanti me l’hanno commissionato per appendere le uova (vere) che avrebbero dipinto e lavorato coi bambini durante il periodo pasquale .

L’albero riporta  tre figure che simboleggiano la rinascita. A prescindere dalla simbologia e tradizioni, può essere  un ottimo passatempo ed occasione  per stare insieme ai propri figli e per realizzare qualcosa di creativo insieme. Provate anche voi a realizzare un albero di pasqua, serve solo la fantasia! Consiglio di usare uova vera di gallina, opportunamente svuotate col doppio foro.

Di seguito potete vedere la creazione dello scheletro di legno, adesso attendo le foto con tutte le creazioni, decorazioni ed abbellimenti fatti dai bambini!

La storia dell’Albero di Pasqua

Al contrario di quanto si possa pensare, non si devono fare per nulla analogie con l’Albero di Natale con il quale non ha niente a che vedere! Si legge che l’albero di Pasqua nasca nei paesi scandinavi, nord Europa quindi, dove rappresenta emblematicamente la rinascita e la prosperità. Molto accreditate le teorie che lo fanno risalire all’età del Medioevo, in concomitanza alle usanze diffuse di addobbare alberi e piante varie con uova dipinte e fiori per simboleggiare la rinascita (anche spirituale).

Curiosità sull’Albero di Pasqua

In Germania (e precisamente a Saalfeld) nella regione/Land della Turingia, c’è una tradizione che dura dal 1965. Il signor Volker Kraft, insieme alla moglie, ogni anno decora con uova di gallina dipinte a mano il grande melo che domina il giardino di famiglia. L’Albero delle uova di Pasqua dei Kraft contava all’inizio poche uova….oggi ce ne sono oltre 10.000. Negli ultimi anni viene visitato da migliaia di appassionati e curiosi.

 

Pubblicato il

Insegne di legno, targhe e segnaletica

Le insegne di legno sono fatte artigianalmente. Grazie alla passione e alla ricerca di armonia, viene sviluppata la segnaletica e le insegne di legno cercando, sempre, di adattarle al contesto. Oggi si cerca di differenziarsi dalla massa e grazie all’operato artigianale, questa differenziazione ed unicità è concretamente fattibile.

Creare insegne, segnaletica e targhe di legno di qualità, che siano armonizzate all’ambiente (interno o esterno, architettonico o naturalistico) è l’obiettivo prefissato. Si cerca, quindi, di trovare la soluzione grafica che meglio si addice all’ambiente per la quale è destinata l’insegna o la segnaletica.

Il legno può essere stampato, verniciato, inciso, pirografato. Nessun limite creativo! Gli stili di realizzazione dipendono da ciò che si richiede: da uno stile vintage e retrò ad uno più semplice e moderno. Vengono sviluppate insegne pubblicitarie, artistiche e d’arredamento.

Alcuni esempi di personalizzazioni delle insegne di legno

Grazie alla stampa diretta sul legno è possibile anche stampare fotografie vere e proprie (massimo formato 20×30 cm) che sono un ottimo elemento d’arredamento originale e semplice. Un esempio applicativo è quello di stampare le foto su legno, calamitarne il retro e quindi creare una parete metallica sulla quale posizionare le foto che così potranno essere cambiate periodicamente secondo le proprie esigenze. L’effetto è garantito e inoltre si innoverà con costi molto contenuti.

La segnaletica in legno si sposa benissimo negli ambienti rustici, antichi o all’aperto. La segnaletica è praticamente tutta personalizzabile, quindi anche il semplice segnale delle toilette può essere realizzato con il proprio logo, misure ad hoc e quant’altro si vuole! In un circolo cinofilo insegne di legno e segnaletica hanno cambiato l’aspetto radicalmente, andando a sostituire anonime tabelle in forex. Indicazioni per i recinti d’addestramento, appendini per le attrezzature d’addestramento, segnaletica per le zone di ristoro e le aree di servizio. Il contesto naturalistico ne è risultato arricchito ed innovato eliminando il “plasticoso” ed artificiale che il forex dava.

Pubblicato il

Biglietti da visita di legno artigianali

Biglietti da visita di legno Pusateri Maker

I biglietti da visita sono un must. Da sempre usati ed abusati, sono stati stravolti, pensati e ripensati. Realizzati anche coi materiali più vari: dalla plastica al cartoncino, al plexiglas all’acciaio. Materiali che comunque (a parte il cartoncino vero e proprio) hanno problemi di smaltimento. La stessa plastificazione o verniciatura UV rendono i biglietti difficilmente biodegradabili.

Per questo ho creato dei biglietti da visita in legno, fatti a mano, stampati a colori. Misurano cm 55×35, stanno in piedi da soli, e sono un piccolo oggetto di sicuro effetto.

Li realizzo molto velocemente, anche in poche unità come una dozzina. Possono essere stampati con qualsiasi grafica poichè il dettaglio di stampa è perfetto. Il legno usato è un multistrato da 4 mm.

La storia dei biglietti da visita

I biglietti da visita hanno una bellissima storia. La loro origine viene raccontata con dovizia di particolari nel sito della Treccani dove si parla di anedotti e ricerche storiche. Gli studi più accreditati fanno risalire l’origine dei biglietti da visita intorno al 1730 e se ne parla come di origine francese ma che in Italia furono abbelliti e resi opere d’arte. Già nella seconda metà del 1700 artisti dedicarono opere d’incisione per biglietti da visita (ad esempio il Cagnoni, Bartolozzi, Raffaello Morghen).

Curiosità

Interessante anche il galateo del biglietto da visita. Su Wikipedia c’è un excursus interessantissimo di cui riporto un piccolo estratto divertente: “Il galateo corrente sino alla prima metà del Novecento ne ha codificato l’uso in forme alquanto rigorose. Per questo, il biglietto personale è rigorosamente piccolo, in cartoncino Bristol di colore esclusivamente bianco e riporta al centro (in caratteri del corsivo inglese) nome e cognome eventualmente preceduti dal titolo (per la donna maritata nome, cognome del marito, cognome suo, nessun titolo); sino ai primi del Novecento era considerato poco elegante fregiarsi di titoli professionali. I titoli stampati sul biglietto non vanno, come invece spesso accade di vedere, cancellati mai: all’intento di sincera modestia (“non ci tengo”, che già ci fa chiedere allora perché vi siano i titoli), si sostituisce in itinere una deprecabile apparenza di paterno avvicinamento discendente (“sono tale, ma a te che non lo sei non voglio farlo pesare”). Inoltre, l’unica eccezione ammessa rende di cattivo auspicio questa pratica: sebbene sia molto in uso il telegramma (e forse presto lo sarà anche la e-mail), l’invio di condoglianze su un biglietto da visita resta la forma classica da preferire. In questo caso si può alternativamente sbarrare l’angolo in alto a sinistra oppure l’intera intestazione, nello stesso verso diagonale (e scrivendo sul retro un asciutto, sobrio messaggio di partecipazione al lutto).”

 

Pubblicato il

Giocattoli di legno artigianali fatti a mano

Giocattoli di legno - Macchina spider

I giocattoli di legno hanno il profumo di una volta. Sono di quelle cose che fanno tornare bambini (o addirittura neonati) facendoci sorridere come scemi. La semplicità e la praticità sono tutto. Legno, colla e qualche vite o chiodo (quando serve…). Il legno fa riecheggiare in noi quella spensieratezza e spontaneità che i videogiochi e i moderni giocattoli non hanno. I giocattoli in legno sono senza ombra di dubbio educativi, ecocompatibili e spingono alla creatività e manualità dei bambini.

In loro c’è tutta l’essenza e la bellezza della vita. A contatto col legno il bambino riscopre percezioni sensoriali sopite che la plastica e i metalli non hanno. Inoltre i giocattoli di legno sono fatti esclusivamente in modo artigianale, a mano, il che li rende ancora più unici e particolari.

Il modo di lavorare i giocattoli di legno

Il mondo dei giocattoli in legno è praticamente sconfinato. Personalmente mi dedico ai giocattoli di una volta come macchinine, aeroplani, trenini e tutti quei giochi educativi usati dal metodo Montessori (ad esempio stendini piuttosto che pannelli con catenacci, fili di scarpe e quant’altro per stimolare la manualità). Il legno lo lavoro nudo e crudo, levigandolo e rendendolo così smussato e liscio per farlo prendere in modo sicuro dai bambini.

Mi ispiro principalmente alla natura, quindi agli animali, e a tutto ciò che circonda la nostra società. Il tema che prediligo sono gli animali di qualsiasi genere e natura facendone sagome, oggetti smontabili, marionette, calamite, lavagne e tanto altro ancora. Molto spesso amici mi danno qualche idea di come vorrebbero un giocattolo per i loro figli e quindi glielo realizzo. Da qui prendo spunto per altri giocattoli ed altri ancora…finchè c’è fantasia!

Semplici sagome geometriche come cerchi, quadrati, rettangoli o triangoli diventano costruzioni infinite. Stimolano all’inverosimile la fantasia e fanno crescere i bambini con tutto ciò che trovano intorno facendone carpire gli spazi e le forme e il loro quotidiano utilizzo. I giocattoli di legno sono il futuro di un passato recente.

Pubblicato il

Cassette della frutta di legno vassoio per ristorazione personalizzabile

Cassette della frutta vassoio incisione

Le cassette della frutta di legno vassoio sono un oggetto di design totalmente personalizzabile e creato a mano. Prendendo spunto da quanto si vede generalmente nei locali con il riciclo delle cassette della frutta, ho ideato una linea di Cassette della frutta da personalizzare come si vuole. Pronte per l’uso!

Perfette per la ristorazione e come arredamento per la cucina e la sala da pranzo. Un ottimo elemento di interior design che armonizza lo stile del proprio locale o della propria casa rendendo davvero unico il vassoio poichè viene personalizzato sia nelle misure che nella stampa che nel colore.

Le cassette della frutta di legno vassoio sono realizzate artigianalmente e fatte a mano. Hanno una sponda di circa 7-8 cm in modo tale da contenere in modo sicuro i piatti, le birre, i piattini o qualsiasi oggetto si vuole. Inoltre la sponda unica così rialzata permette una personalizzazione e stampa di sicuro effetto potendoci incidere o stampare praticamente qualsiasi logo.

Perchè usare un vassoio di legno in stile cassette della frutta

Le cassete di legno hanno un non so che di rustico e raffinato allo stesso tempo. Si prestano a qualsiasi utilizzo, danno una sensazione di calore ed intimità e sono davverso versatili. Possono essere usate anche per contenere del pane (a fette o dei paninetti) oppure per servire della vera e propria frutta.

I pratici manici laterali ne agevolano il servizio e l’impilamento.

Le misure consigliate sono cm 35×23 per quelle grandi per servire birre, piattini con snack o similari e misure cm 18×12 per quelle piccole da usare per il pane. I colori migliori sono: quello naturale con il solo fondo trasparente ad acqua, oppure il noce scuro o il noce chiaro. Personalmente preferisco il noce scuro che è il più accattivante e rende il legno “antico”, come vissuto.

Con il colore naturale chiaro preferisco fare le stampe dei loghi a colori (vengono risaltate maggiormente, vedi alcuni esempi nelle foto) mentre con il noce scuro o chiaro è meglio stampare o incidere a un colore (massimo due). In questo caso il logo dovrebbe essere il più semplice possibile per risaltare meglio sullo sfondo (vedi anche in questo caso gli esempi in foto).

Il legno usato è un multistrato da 6 mm.

Pubblicato il

Portamenu in legno personalizzabili

Con anelli copertina di legno

I portamenu in legno sono pensati per i ristoranti, le pizzerie, i pub, i lounge bar, gli hotel. Praticamente per tutti i locali che vogliono un tocco personale ed unico quando si presentano ai propri clienti.

Sono realizzati interamente a mano e sono totalmente personalizzabili nel colore, nella stampa e nella forma. Il bello è che possono essere sagomati e stampati a colori (anche con il colore bianco) oppure si possono incidere o pirografarli. Il risultato è in ogni caso davvero unico, per differenziarsi dalla massa e non avere orrende buste di plastica dove inserire i fogli oppure menu in carta plastificata, magari a fisarmonica, che fa molto fast-food anni 80: questo tipo di menu sono percepiti dai clienti come davvero chip, per locali al risparmio e quindi si attendono solo…di risparmiare non di magiare bene!

L’esperienza a tavola comincia dai dettagli e dall’accoglienza che si trova nel locale.

Osserva le fotografie più avanti per farti un’idea di quanti portamenu in legno si possono creare: versioni con clip a molla, con anelli per poter inserire anche una copertina di legno o ancora con viti a scomparsa. In ogni caso la struttura rimane e…i fogli si cambiano! Mai più spreco. La stampa può essere fatta in autonomia, magari autoprodotta così da avere rapidamente il cambio e l’indipendenza da grafici e centri stampa.

Perchè portamenu in legno?

I portamenu sono realizzati secondo l’idea del ristoratore: nella forma e nella grafica. C’è la possibilità anche di creare un prototipo e quindi verificare che l’oggetto corrisponda a quanto pensato.

Il legno è un materiale duttile e versatile, che rende il portamenu un oggetto caldo ed intimo, nobilitando l’atmosfera del proprio locale. Il legno è un materiale nobile, naturale e usato da sempre dall’uomo. Non c’è nulla di sintetico o artificiale! Inoltre i portamenu in legno sono leggeri, solidi e di spessore ridotto (può essere scelto uno spessore da 4 millimetri a salire).

Sostenibilità

Erroneamente si è portati a pensare che usare il legno danneggi l’ambiente ma in realtà è il modo migliore per rispettare la natura. Innanzitutto, il legno è un materiale ecologico e naturale; quasi tutti i materiali usati per la grafica e l’arredamento d’interni necessitano di energia per la loro fabbricazione, mentre il legno è la materia prima rinnovabile per eccellenza e non richiede dispendio di energia per la sua realizzazione (all’infuori di acqua e sole necessari alla sua crescita). Inoltre il legno utilizzato, per quanto possibile, cerco di acquistarlo con certificazioni di riforestazione. Ricorda: se tuteli l’ambiente in cui vini, i tuoi figli cresceranno in un mondo migliore!

Pubblicato il

Alfabeto di legno lettere artigianali

Alfabeto di legno particolare

L’alfabeto di legno è realizzato a mano. Tutte le lettere dell’alfabeto, incluse le straniere, per un totale di 26 lettere sono artigianali. Belle grandi e solide. Ogni lettera ha una misura di 10×9 cm. Lo spessore è di circa 2 cm e stanno comodamente in piedi. Sono uno strumento bellissimo per far imparare l’alfabeto ai bambini promuovendo la loro fantasia. Giocattolo in stile Montessori per stimolare la fantasia e la manualità dei bambini. Si possono impilare, sovrapporre, mettere in piedi. Insomma, solo la fantasia è l’unico limite!

Ma il loro uso non finisce qui: possono essere usate per formare parole e quindi per fare insegne (per interno o esterno). Sono lavorate a mano, lasciate grezze senza protettivo quindi se si vogliono usare in esterno vanno verniciate.

Com’è realizzato l’alfabeto di legno

Le lettere di legno sono realizzate con multistrato di pioppo da 2 cm, levigate a mano. Liscissime al tatto. Su richiesta posso realizzare misure diverse per tutte le esigenze.

compralo

Salva

Salva